Marras Salvatore (in arte Syd Torres)

  Salvatore Marras  ( nome d'arte Syd Torres) è stato ispirato dalla sua passione per la musica psichedelica. Syd infatti è un tributo al padre fondatore del gruppo musicale dei Pink Floyd - Syd Barret, con Torres invece ha voluto ricordare le sue origini sarde ( Porto Torres).
   L'artista ora vive a Roma dove è nato nel 1962.
   Ha sempre cercato per passione fin dall'infanzia di rubare qualche ora per il suo mondo d'arte  in cui unisce fantasia ed irreale, pure se la vita non gli ha concesso di farlo in maniera continuativa.
   Salvatore Marras è un autodidatta, non ha frequentato ne' scuole d'arte ne' corsi pittorici, è un astrattista che alle volte si cimenta con il figurativo; si serve ora solo di colori Hibrid, pure se ha iniziato con la pittura ad olio. Usa esclusivamente tele nere, tanta pazienza e tanto tempo - per il suo carattere schivo ed umile non sembra avere consapevolezza di creare autentici capolavori.
   Vede l'esistenza connessa e dominata dalle scoperte della fisica e del digitale, il tutto guardato non come se fosse un evento astratto e lontano dalla realtà, ma carico di luce e di vita.

    Syd Torres nelle sue opere tecnologiche, dà sfogo alla sua sensibilità tramutandola in pittura.
Barocco tribale? Barocco ottocentesco? Forse.

Un ricamo certamente.


Pagina 1 di 1
14 immagini nella galleria.